03/11/2005

Lagastrello, Bracco e Valtrebbia
..il solito giro, ma sempre bello..


Visto che è un po' che non giro, oggi mi faccio il mio tour preferito: la Valtrebbia.

Mi alzo la mattina che a Bologna piove, c'è nebbia e in terra è tutto bagnato, quindi mi metto l'antiacqua e i calzari e parto con il Dominator.. tanto sarà brutto tutto il giorno.

Mi trovo a Modena nord con Bob e Marcello arrivati da Milano, da lì saliamo verso Sassuolo

Da Sassuolo andiamo verso il Passo Radici e dopo Castellarano voltiamo a dx verso Baiso fino ad arrivare a Felina sulla Statale del Cerreto
Passiamo Castelnovo Nè Monti e seguiamo le indicazioni per il Passo del Lagastrello
Dal Lagastrello scendiamo ad Aulla e prendiamo per La Spezia, Tollo e Cavanella di Vara per farci il Passo del Bracco
Dal Bracco scendiamo a Sestri Levante, Chiavari e prendiamo per Carasco per salire verso la SS45 della Valtrebbia
Poi tutta d'un fiato la Valtrebbia fino a Piacenza
Da Bologna a Sassuolo cielo grigio, nebbia e strade umide
Qui Bob che fa un salto in.. ufficio immerso nel nebbione
Marcello che gli fa da supporto nella difficile operazione
Siamo un po' sconfortati.. volevamo farci una sana dose di pieghe ma con questo tempo è un po' difficile.. ho fatto bene ad prendere il Dominator oggi..
Ripartiamo e speriamo che migliori un po'.. o almeno che cali la nebbia.. non si vede una cippa..
poi come per magia, lasciando la statale del Cerrero per andare verso il Lagastrello, le nebbie si diradano e appare il sole.. la temperatura è già più mite e le strade sono quasi asciutte.. spettacolo..!!
Con un bel sorriso sulla faccia ripartiamo risollevati..
Tutto il pezzo che va da Castelnovo nè Monti al Lagastrello è misto stretto, nessuno per strada, pochi paesi e bellissimi paesaggi
I colori dell'autunno illiminati dal sole sono ancora più belli
E in questo tratto ci siamo solo noi
Bob.. dagliene..!!
E' ancora un po' fresco e tengo l'antiacqua ma prevedo che tra poco la toglierò..
Ed eccoci all'imbocco del Passo del Bracco
Cacchio Bob mi tocca aspettarti anche con il Dom..
Ed eccoci in cima, anche qui tempo abbastanza bello e in lontananza si vede il mare ligure
Il bar del passo oggi è chiuso.. ma dopo la smanettata che ho dato salendo con il ducatista con il 998.. (che è stato dietro..) sono proprio divertito.. .-)
Ci facciamo due foto e vediamo di trovare un bar..
Mi manca un po' il Generale ma mi diverto parecchio anche con il Dom oggi
Qui siamo a Chiavari dove Marcello conosce un bar che fa ottimi panini sul lungomare
E anche qui il tempo non è male..
Ho pure visto diverse persone in costume sulla spiaggia
Alla fine, come tante altre volte, ho fatto bene a partire nonostante a Bologna il tempo facesse schifo
Eccoci al Bar Mary Jo
I motociclisti di una volta sotto la giacca mettevano il giornale.. quelli moderni hanno il gilet riscaldato BMW..
Dai ragazzi che devo fare Ottone-Bobbio..!
Marcello ci fa passare per la Val d'Aveto, e qui siamo al Passo della Forcella, strada molto bella ma si salta un pezzo della Valtrebbia, quindi vediamo di rimetterci in carreggiata..
Bob e la sua trebbiatrice..
Eccoci scesi per Fontanigorda, all'imbocco della SS45 della Valtrebbia
E dopo avere provato la Randy Mamola di Bob... ho un bisogno fisiologico..
E ora..gas..!!

E con l'imbrunire arriviamo al casello di Piacenza.. io vengo a Bologna e loro tornano a Milano..

130km mi aspettano ai 100km/h.. non mi passa più.. ma ho una bella scorta di curve alle spalle..

 

Bel giro e alla prossima..!


Scodellamelo.it - Il Sito Utile