Scodellamelo.it - Guida per iscrizione Moto d'Epoca


Tutte le istruzioni e i riferimenti per iscrivere una Moto come Veicolo Storico e quindi beneficiare di agevolazioni per Bollo e Assicurazione

Premessa: tutti i veicoli (auto e moto) al 30░ anno compiuto diventano automaticamente "Storici". Con effetto immediato e automatico il bollo (ovvero tassa di proprietÓ, calcolato in base ai kW e ad altri parametri) si trasforma in Tassa di Circolazione con importo fisso e dovuto solo in caso di circolazione (se il veicolo non viene usato, non Ŕ più obbligatorio pagarlo).

Detto questo, anche al 20° anno compiuto si può rientrare in questa esenzione ma SOLO iscrivendo il veicolo ai due unici enti identificati per il rilascio della documentazione necessaria (FMI per le moto, ASI per auto e moto).

NB: mentre la regola dei 30 anni vale per tutti indistintamente dalla Regione di appartenenza, i criteri di esenzione per il bollo possono variare da regione a regione (per alcune non è infatti necessario l'iscrizione FMI/ASI, ma basta che il veicolo sia indicato in una lista di Veicoli di Interesso Storico)

 

Normative e riferimenti ufficiali:

ACI - Tasse automobilistiche per veicoli di interesse storico

ACI - Guida bollo per veicoli storici (Emilia Romagna)

FMI - Criteri di iscrizione e procedure di iscrizione FMI

 

Iter completo di iscrizione moto (per esperienza personale)

1) Iscriversi ad Motoclub FMI, io l'ho fatto con MotoClubDellaFuta

2) Scaricare il modulo di iscrizione dal sito FMI compilarlo ed effettuare il pagamento della quota con bollettino postale

3) Realizzare le foto necessarie alla documentazione: frontale, laterali, posteriore, del numero motore, del numero telaio e a distanza ravvicinata del telaio dove si trova il numero identificativo.

Consigli per le foto:

  • Scattare le foto in un luogo chiuso, per obbligare lo scatto con flash (all'aperto in certi casi la luce naturale modifica la tonalità del colore e alla ricezione delle foto l'esaminatore le può respingere.. mi è successo)
  • Stendere un lenzuolo bianco per terra e uno appeso sullo sfondo in quanto lo richiedono neutro, anche perchè una delle foto laterali verrà stampata sul certificato di storicità ed è meglio non avere altri oggetti in vista oltre la moto.
  • Quando si effettua la foto del numero di telaio, farlo di quello stampigliato sul cannotto, non su eventuali targhette aggiuntive applicate in vista al telaio (altro motivo per respingere le foto.. già successo..)
  • Assicurarsi che non siano presenti accessori, adesivi o altro che non sia la moto come la casa madre l'ha prodotta
  • Dietro ad ogni foto con il pennarello scrivere Nome, Cognome e Targa.. non si sa mai cosa possa succedere alla FMI..

Esempi:

4) Fotocopiare libretto di circolazione, foglio complementare o CdP, carta di identità e tessera FMI

5) Mettere tutto in una busta chiusa ed inviare ad uno degli Esaminatori presenti sul sito

6) Aspettare il contatto dell'esaminatore, generalmente via mail, che vi dirà OK oppure se necessario rifare alcune foto o allegare altri documenti (tempo stimato: circa 1 mese)

7) Quando avrete l'OK dall'esaminatore, in due/tre settimane dovreste potere consultare la vostra pratica sul sito nella sezione Consultazione Registro Storico l'indicazione in genere è "in attesa di approvazione della Commissione"

8) Teoricamente dopo 3 mesi vi arriverà in certificato e la scheda tecnica a casa (in pratica 6-9 mesi)

9) Appena ricevuta recatevi al vostro PRA di riferimento con libretto di circolazione e certificato FMI per richiedere l'esenzione del bollo (solo se ha meno di 30 anni, diversamente sarà automatico)

10) Per l'assicurazione inizia l'odissea, non ci sono tariffe o regole precise, ad alcune compagnie basta l'età del veicolo, ad alcuni basta essere tesserati ad un club d'epoca, ad alcuni serve il certificato e le foto.. insomma serve girare e chiedere. Io al momento ho trovato la soluzione migliore con Helvetia